Libri che ho letto in lingua originale (inglese)

Avrei voluto includere in questo post anche due libri che ho comprato in francese e spagnolo, ovvero questo  e questo , ma poiché ho tantissimi libri arretrati da leggere, inizio con le recensioni di due libri che ho letto in lingua inglese.

Non per fare la saccente presuntuosa, ma per me bisogna leggere un libro in lingua straniera solo quando la padroneggi abbastanza bene, visto che sarebbe molto stressante a ogni rigo aprire il dizionario o il libro di grammatica.. Quindi, visto che ogni volta che andavo al’ estero compravo un sacco di giornali di moda e/o gossip in inglese e li leggevo molto facilmente, come se fossero scritti in italiano (per scoprire anche che, cambia il paese, ma le stronzate cose che scrivono sono le stesse), ho deciso di acquistare anche due libri in inglese.

41hjJ6bF2FL__SX306_BO1,204,203,200_.jpg

Il primo è Memory of a Geisha di Arthur Golden. Non è stato molto difficile leggerlo, al massimo ho cercato due o tre parole su internet, che riguardavano per lo più termini giapponesi (come “tatami” che sarebbe una specie di “pavimento”). Il romanzo è molto coinvolgente, è una di quelle storie che ti tiene incollata al libro dalla prima all’ ultima pagina.

La storia , ambientata nel Giappone degli anni ’30, narra di Chiyo, una ragazza nata a Yoroido, un poverissimo villaggio di pescatori, che viene venduta, dopo la morte della madre, insieme alla sorella ad un trafficante sconosciuto. Le due sorelle vengono separate e la piccola Chiyo andrà a vivere in un’ “okiya” di Gion, a Kyoto, dove due donne, dette “Granny” ed “auntie” , ovvero nonna e zia, istruiscono le giovani ragazze su come diventare una Geisha. Con Chiyo, infatti nell’ okiya, vivono anche una ragazza soprannominata “Zucca” e la crudele Hatsumono, invidiosa di Chyo, che cercherà di fare di tutto per ostacolarla. Lontano dalla sua amata sorella Satsu, costretta alle rigide regole imposte da Granny ed Auntie ed esposta alla perfidia di Hatsumono, la vita di Chyo (che sarà rinominata Sayuri) di avrà una svolta dopo l’ incontro con “Chairman”, un uomo gentile ed affascinante, che cambierà il destino della protagonista, la quale, aiutata dalla potente Geisha Mameha, diventerà la geisha più bella e ricercata di Kyoto, nella speranza di rivedere l’ uomo che ama e far si che diventi il suo “danna” (come viene chiamato il protettore di una geisha). Da un lato attraverso questo libro si può vedere davvero come si svolge la vita di una geisha, che non è semplicemente una escort, ma una donna in grado di padroneggiare diverse arti come, la danza, la musica, il canto ed il rituale la cerimonia del te. Dall’ altro lato, però le geishe restano sempre donne vittime ingiustizie , vendute, sfruttate e la cui funzione era comunque quella di intrattenere uomini potenti e ricchi, e per di più non erano libere di innamorarsi dell’ uomo che amavano, in quanto la loro vita dipendeva dal loro protettore o “danna”. Consiglio infine questo libro anche per scoprire alcuni aspetti affascinanti, sia dal punto di vista positivo che negativo, della cultura giapponese dei primi decenni del ‘900.

covers_153167.jpg

Il secondo libro che ho letto in inglese è Summer and the City, di Candance Bushnell, la stessa autrice di Sex and the City. Questo libro è facile da leggere in inglese ed è anche molto divertente. La storia narra la vita della giovane Carrie di Sex and the City, la quale si trasferisce a New York per un corso estivo di scrittura prima di iniziare l’università. Ed è proprio qui, tra mille avventure (ed amori) nella grande Mela, che conoscerà le sue amiche di sempre, prima Samantha, poi Miranda ed infine Charlotte. Ovviamente non vi dirò come, lo scoprirete leggendo il libro. 😉

Di entrambi i libri sono presenti anche le versioni in italiano il primo in vasrie edizioni tra cui Edizione Longanesi ed il secondo in Edizioni Piemme.

Come sempre buona lettura!! 🙂

Advertisements

17 comments

  1. Io fossi in te lo rileggerei una volta quello che ho scritto , anche per evitare gli scherzi della scrittura facilitata; come nel caso di “semplicemente una escort di alto borgo, “ invece di alto bordo….😁😀😉 Comunque brava, per leggere in lingua originale , io non ci riesco.

    Liked by 1 person

  2. Non ho mai provato a leggere un libro in inglese :O complimenti!!
    Riesco a seguire i video su youtube al massimo, o leggere cose brevi…
    Poi con la lettura ho dei problemi di memoria con i nomi dei personaggi, se non posso visualizzarli… così ho iniziato a prendere note dei nomi xD
    In inglese mi sa che farei un bel casino 😀

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s